Skin ADV
Perugia Turismo

Finissage della mostra ART MONSTERS 2020 | online

Finissage online della mostra "Art Monsters 2020 - Contaminazioni aliene nell’Umbria contemporanea" a cura di Matteo Pacini ospitata nelle sale espositive del Museo civico di Palazzo della Penna e chiusa dal DPCM (3.11.2020) il giorno 5 novembre 2020. Performance musicale di Cesare Vincenti alla tromba e Federico Gili alla fisarmonica. Rimanete collegati!

CESARE VINCENTI: diplomato in tromba presso il Conservatorio Statale di Musica “F. Morlacchi” di Perugia, ha intrapreso lo studio del jazz e degli altri generi musicali moderni, frequentando i Corsi Internazionali Estivi di Perfezionamento Musicale e i Corsi Permanenti di Perfezionamento Musicale “C.P.M.” di Siena presso l’Accademia Nazionale di Jazz “Siena Jazz”, sotto la guida, rispettivamente, di Paolo Fresu e Marco Tamburini. Svolge attualmente un’intensa attività concertistica in qualità di solista, prima tromba o sideman, con le più svariate formazioni, dal trio all’orchestra (“Perugia Big Band”, “Barga Jazz Big Band”, “Blast Jumpers Big Band”, “All Times Orchestra”, “Perugia Jazz Orchestra”, “JFS Tribute Band”), in quasi tutti i generi musicali moderni. Si è esibito accanto a importanti nomi del panorama jazzistico italiano e internazionale come Ellade Bandini, Gianni Basso, Alberto Borsari, Giampaolo Casati, Ramberto Ciammarughi, Ettore Fioravanti, Umberto Fiorentino, Battista Lena, Massimo Manzi, Gabriele Mirabassi, Enzo Pietropaoli, Mario Raja, Roberto Rossi, suonando in alcuni tra i maggiori festival italiani e internazionali (“Umbria Jazz”, “Lucca Jazz”, “Bordighera Jazz & Blues”, "Festival Internazionale della Letteratura", "Gubbio No Borders", "Terni in Jazz", "Porretta Soul", "Trasimeno Blues"). Ha collaborato con il cantante Paolo Belli e con il cantante e percussionista cubano Mayto Torres, registrando alcuni album e partecipando a tournée e a trasmissioni televisive e radiofoniche RAI, e di altre emittenti. Ha al suo attivo anche molteplici esperienze come turnista in incisioni di musica leggera e colonne sonore televisive e cinematografiche, per le etichette “Warner - Chappell”, “Fonit Cetra”, “Ricordi”, “Clubland Records” e per "Rai Fiction"e “Rai Cinema”.
Dal 1990 svolge attività didattica presso scuole private, statali, comunali e di società filarmoniche umbre come insegnante di tromba e trombone, teoria e tecnica dell’improvvisazione, musica d’insieme ad indirizzo moderno. E' stato inviato speciale per il quotidiano “Il Corriere dell’Umbria” al festival “Umbria Jazz”, nell’edizione del 20° anniversario (1993). 


FEDERICO GILI: 
intraprende giovanissimo lo studio della fisarmonica con il M° Roberto Fuccelli, conseguendo il diploma in fisarmonica classica con il massimo dei voti al Conservatorio "L.Cherubini" di Firenze. E’ laureato in Didattica della Musica con il massimo dei voti e lode presso il Conservatorio "A.Boito" di Parma. Vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali, si aggiudica nel 2018 la 43° edizione del prestigioso Premio Internazionale della Fisarmonica di Castelfidardo, categoria musica Jazz. Ha frequentato numerosi Masters e Stages di alto perfezionamento e ha avuto modo di studiare con grandi fisarmonicisti tra i quali Richard Galliano, Frank Marocco, Salvatore di Gesualdo, Giorgio Dellarole, Cesare Chiacchiaretta. Da sempre appassionato di musica jazz si perfeziona nei corsi di formazione superiore jazzistica tenuti dal grande pianista Ramberto Ciammarughi e da altri importanti jazzisti italiani come Fabio Zeppetella, Umberto Fiorentino e Roberto Gatto. Ha all'attivo molteplici concerti come solista e in varie formazioni in Italia e all’estero. E’ membro stabile della prestigiosa orchestra di fisarmoniche Fuccelli Fisarmony diretta dal M° Roberto Fuccelli con la quale ha inciso tre dischi (“Libertango” - 2007, “Meraviglioso” - 2010, “Live Session” – 2017). Tra i tanti successi dell’orchestra vale la pena ricordare il concerto tenuto a Montecarlo nella magnifica Sala Conferenze del Museo Oceanografico alla presenza di Sua Altezza Reale la Principessa Carolina di Monaco ed il concerto tenuto a Castelfidardo con la partecipazione del grande fisarmonicista italo-americano Frank Marocco.
Svolge, oltre al concertismo, un'intensa attività didattica: collabora come insegnante di fisarmonica con la Scuola Comunale "O.Cottini" di Campello sul Clitunno e la Scuola di Musica del DLF di Foligno. E' docente di fisarmonica presso l’Istituto Comprensivo “G. Pascoli” di Rieti.


IL VIDEO


bk-news
Perugia Capitale