Skin ADV
Perugia Turismo

In memoria di G.M.- Maggio 1945 di Lorenzo Fonda

In occasione del Giorno del Ricordo, è stata esposta a Palazzo della Penna l’opera dell’artista Lorenzo Fonda, e visto l’attuale stato di emergenza e la conseguente chiusura dei musei, l’allestimento è visibile dalle scalette di via Vibi. 

Comune Informa / Comune di Perugia 

 L’opera, attinente l'attuale giorno del Ricordo, è stata eseguita dall'artista - perugino di adozione ma istriano d'origine - in occasione del conferimento da parte del Presidente della Repubblica della medaglia alla memoria di Giusto Matani, nonno di Lorenzo Fonda infoibato nel maggio 1945.

"L'accoglienza e l'esposizione dell'opera In memoria di G. M. a Palazzo della Penna - afferma l'Assessore alla Cultura Varasano - è un modo ulteriore e significativo per onorare il Giorno del Ricordo, nonostante le note restrizioni. La collocazione dell'opera di Fonda conferma l'attenzione della città di Perugia per le dolorose vicende storiche delle foibe e dell'esodo giuliano-dalmata".

Lorenzo Fonda, artista poliedrico, noto a livello internazionale, ha esposto per la prima volta a Perugia nel 1969. Nel corso della sua vita, ha viaggiato molto grazie a incarichi importanti in Giordania, Stati Uniti, Europa, Cina e Australia. Ha realizzato manifesti ufficiali per eventi di pregio da Umbria Jazz al Prix Italia e ha organizzato eventi culturali con il patrocinio dell‘Ambasciata Italiana e dell’Istituto Italiano di Cultura. Nel 2011 è invitato a esporre al Padiglione Italia alla 54 Biennale Internazionale d’Arte di Venezia.

bk-news
Perugia Capitale
  • La Galleria Fiaf Perugia indice un contest fotografico gratuito sul concept: “Selve oscure-Le rime della Divina Commedia in fotografia” aperto a tutti gli iscritti FIAF. Scadenza 14 settembre 2021


  • Strumento per rendere fruibile anche ai non vedenti una parte significativa del centro storico